Tu sei qui

0 properties TANGIER available

Elenco degli hotel
Descrizione
Scoprire
Informazioni utili
0 - 0 di 0 risultati trovati
Pagina 1 / 1
primaprecsuccultima
0 - 0 di 0 risultati trovati
Pagina 1 / 1
primaprecsuccultima

Tangeri

Storico avamposto sul Mediterraneo e via d’accesso all’Africa, Tangeri ha un passato ricco ed enigmatico. Situata alla punta estrema del Nordafrica, Tangeri è sempre stata una città internazionale, culla di molti artisti provenienti da tutta Europa. Le informazioni turistiche su Tangeri vi descriveranno la favolosa fusione tra vecchio e nuovo, come la tradizionale e famosa Medina bianca, che domina il mare laddove il Mediterraneo si fonde con l’Oceano Atlantico e convive fianco a fianco con il nuovissimo ed efficiente porto e gli hotel a 5 stelle sulla spiaggia. Come dirà qualsiasi guida della città, una visita a Tangeri non ha nulla di ordinario. Dopo una mattinata trascorsa tra esotici vicoletti e souk, potrete dirigervi alla bellissima e assolata Dalia Beach e godervi una perfetta vista sull’oceano. Benché Tangeri si trovi a breve distanza dall’Europa, è netta la sensazione di trovarsi in un nuovo continente dalla cultura diversa e affascinante.

Cose da fare a Tangeri

Tangeri offre molte attività disparate, ma gran parte delle visite inizierà dalla Medina. Prima dell’entrata vi imbatterete nella Grand Socco, una grande e imponente piazza punteggiata da palme. Una volta entrati, vale la pena dare uno sguardo alla piazza più antica, la Petit Socco. Ben nota per il suo nefando passato, oggi è solo un ottimo esempio di tradizionale piazza marocchina. Sempre nella Medina non perdetevi la Grande Moschea, un affascinante edificio antico e, nel versante nord, la Casba e il relativo museo, palazzo del Sultano del 17° secolo che oggi ospita un museo dedicato alle arti marocchine, nonché magnifici giardini in cui passeggiare.

Cosa vedere a Tangeri

C’è molto da vedere anche nel più nuovo quartiere europeo della città. La Place de France e le zone limitrofe rivelano molte gemme del passato artistico di Tangeri, tra cui il Grand Café de Paris e il Grand Hôtel Villa de France, che furono onorati dalla presenza di artisti come Matisse e Delacroix. Un’interessante miscela di fedi religiose è la chiesa cristiana di Sant’Andrea, disegnata in stile moresco con versi del Corano scolpiti nella pietra. In un caldo pomeriggio di sole sarà piacevole passeggiare nei giardini Mendoubia, che si trovano dall’altra parte del Grand Socco. Anche alla periferia di Tangeri vi sono luoghi interessanti da visitare, come la grotta di Ercole, leggendaria ultima dimora dell’eroe greco.

Come muoversi a Tangeri

Arrivare a Tangeri è molto facile in quanto è una città ben collegata. Potrete atterrare all’aeroporto Tangier Batout e, da lì, prendere un economico taxi verso il centro. C’è anche la possibilità di imbarcarsi su un traghetto in partenza dalla Spagna, al porto di Tarifa, assicurandosi che la destinazione sia Tangier-Morocco Port, il porto che si trova al centro della città. Una volta giunti a Tangeri, sarà meglio spostarsi a piedi, poiché la città ha dimensioni abbastanza ridotte e quindi camminare è il modo migliore per vederne i tanti vicoletti.

Eventi a Tangeri

Tangeri è una città di antica tradizione artistica e ciò è reso piuttosto evidente dall’ampia gamma di eventi culturali offerti. La rassegna TANJAzz, a settembre, ospita concerti di musicisti jazz locali e internazionali. Ogni mese di aprile, per una settimana, a Tangeri si tiene la fiera del libro Salon International de Tangier des Livres et des Arts. Il Festival International de Théâtre Amateur è uno degli eventi che qui celebra una combinazione di teatro in lingua araba e francese, e di solito si svolge per una settimana a maggio. A ottobre, Tangeri ospita inoltre il Festival of Mediterranean Short Film.

Ristoranti a Tangeri

Tangeri è il luogo perfetto per assaporare le numerose portate dell’aromatica cucina tradizionale marocchina. Grazie alla posizione costiera, Tangeri è nota anche per il pesce fresco. I caffè sul lungomare offrono una vasta scelta di deliziose ed economiche pietanze a base di pesce fresco e sono vivamente consigliati i ristoranti che servono frutti di mare. Se ne avete la possibilità, fate una puntatina al famoso Café Hafa, dall’originale décor anni 20, visitato negli anni da famosi autori come William. S. Burroughs e da gruppi musicali come i Beatles. È il posto ideale per degustare il tradizionale tè alla menta marocchino.